sei in Arte >> costantino baroni studioso di ceramica - appendice bibliografica

  Costantino Baroni, studioso di ceramica

di Enrico Venturelli

 

Appendice bibliografica - testi in ordine cronologico

[1928] I tentativi dei maiolicari lombardi di ottenere una terraglia locale all'uso inglese, “Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza”, XVI (1928), 6, pp. 134-138.

[1929] Le antiche ceramiche artistiche dell'alta Italia e la necessitŕ di nuovi profondi studi storici, “Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza”, XVII (1929), 5-6, pp. 140-142.

[1930] Saggio sulle antiche ceramiche di Milano (con alcuni documenti), “Archivio Storico Lombardo”, LVII (1930), 4, pp. 420-465.

[1931] Ceramisti romagnoli in Lombardia, “Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza”, XIX (1931), 2-3, pp. 53-54.

[1931] La maiolica antica di Lodi, “Archivio Storico Lombardo”, LVIII (1931), 4, pp. 443-463.

[1932] Ceramiche veneziane settecentesche: la manifattura di Nove, “Archivio Veneto”, LXII (1932), 21-22, pp. 181-286. [Edito anche in forma di volume monografico: Ceramiche veneziane settecentesche. Le ceramiche di Nove di Bassano. Con 37 illustrazioni, Officine Grafiche Carlo Ferrari, Venezia, 1932].

[1933] Per l'attribuzione di una fruttiera maiolicata del Settecento, “Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza”, XXI (1933), 1, pp. 15-26.

[1933] I bacini invetriati del campanile di Santa Maria Assunta a Gallarate, “Rassegna Gallaratese di Storia e d’Arte”, IV (1933), 4, pp. 19-21 [Estratto pp. 3-8].

[1933] La disputa dei ‘latesini’ nella storia della ceramica italiana, “Dedalo”, XIII (1933), 3, pp. 147-174.

[1933] Riflessi critici sull’antica ceramica di Nove, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VI (1933), 2, pp. 61-66.

[1933] Abbozzo di una nomenclatura ceramica per comodo degli amatori e dei vasi [parte 1], “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VI (1933), 6, pp. 243-249.

[1933] Abbozzo di una nomenclatura ceramica per comodo degli amatori e dei vasi [parte 2], “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VI (1933), 8, pp. 327-330.

[1933] Appunti sulle ceramiche italiane alla Triennale di Milano, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VI (1933), 9, pp. 377-385.

[1933] L’arte di Pietro Melandri alla V Triennale di Milano, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VI (1933), 12, pp. 513-517.

[1934] Ceramiche italiane minori del Castello Sforzesco, Edizioni d’Arte Emilio Bestetti, Milano 1934.

[1934] L’ordinamento delle raccolte ceramiche del Castello Sforzesco a Milano, in “Belvedere. Monatschrift für Sammler und Kunstfreunde, XII (1934), 9-12, pp. 154-161.

[1934] Il “Corpus della maiolica italiana” [di G. Ballardini], “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, VII (1933), 3, pp. 98-102.

[1935] Nuovi orientamenti dello studio della ceramica del ‘700, “Rivista di Venezia”, XIV (1935), 8, pp. 371–384.

[1936] Come sono state ordinate le ceramiche del Castello Sforzesco, “Milano, Rivista del Comune”, LII (1936), 3-4, pp. 68-74.

[1936] Le porcellane italiane, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, IX (1936), 3, pp. 69-70.

[1936] Ceramiche d’arte alla VI Triennale di Milano, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, IX (1936), 8, pp. 166-171.

[1937] C. Baroni, Ceramiche varesine. I – Le memorie storiche, “Industria del Vetro e della Ceramica, Rassegna ufficiale delle Federazioni nazionali fasciste delle Industrie del Vetro e della ceramica”, X (1937), 4, pp. 65-66.

[1939] Ambrogette di un pavimento maiolicato al santuario di S. Maria dei Miracoli in Saronno, “Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza”, XXVII (1939), 3-6, pp. 51-52.

[1940] Maioliche di Milano, Libreria Lombarda, Milano 1940.

[1942] Pietro Varion e la ceramica in Este, “Emporium”, XLVIII (1942), 1, pp. 11-20.

inizio pagina

Ultima modifica: mercoledě 20 aprile 2016

enricoventurelli24@gmail.com